Tu e la fenilchetonuria Questo libro è stato scritto per aiutare a rispondere alle domande di un bambino sulla Fenilchetonuria. Può essere utilizzato come punto di partenza per parlare della Fenilchetonuria al vostro bambino e della dieta agli altri bambini della famiglia. Parlare apertamente della Fenilchetonuria a casa, aiuterà il vostro bambino a comprenderla e ad accettarla. Qual è il momento migliore per iniziare ad utilizzare questo libro? Il momento migliore è quando il vostro bambino comincia a fare domande come «Perché non posso mangiare questo?».

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

news:livelli_essenziali_assistenza_lea [2014/02/18 13:16] (versione attuale)
Linea 1: Linea 1:
 +====== I nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) ======
 +Il 23 aprile 2008, il Presidente del Consiglio Romano Prodi e i Ministri della Salute Livia Turco e dell'​Economia Tommaso Padoa Schioppa hanno firmato il Dpcm contenente i nuovi Livelli essenziali di assistenza (**LEA**) erogati dal Servizio sanitario nazionale.
 +== ==
 +Per il Ministro della Salute Livia Turco, con questo atto //si conclude anche la seconda parte del Patto per la Salute sottoscritto nell'​ottobre del 2006 con le Regioni per il rilancio della sanità pubblica italiana attraverso il suo risanamento economico e finanziario e, per l'​appunto,​ con l'​aggiornamento dei Livelli essenziali di assistenza per venire incontro ai nuovi bisogni di salute della popolazione//​.
  
 +I nuovi Lea contengono infatti numerose novità rispetto all'​attuale elenco di prestazioni e servizi erogati dal Ssn. Il Dpcm contiene anche il nuovo //​nomenclatore tariffario dei presidi, delle protesi e degli ausili// e i nuovi elenchi delle malattie croniche e delle malattie rare esentate dal pagamento del ticket.
 +
 +In sintesi, i nuovi Livelli essenziali di assistenza ridefiniscono il //panier//e dei servizi e delle prestazioni offerte dal Ssn a tutti i cittadini, per un totale di oltre 5.700 tipologie di prestazioni e servizi per la prevenzione,​ la cura e la riabilitazione.
 +
 +Ecco i numeri principali dei Lea:
 +
 +    * **500** classi di prestazioni ospedaliere. In queste classi sono comprese tutte le prestazioni giudicate appropriate per il paziente in regime di ricovero ospedaliero ordinario o diurno (tranne quelle esplicitamente escluse, come le prestazioni di chirurgia estetica), cui si aggiungono tutte le prestazioni di pronto soccorso.
 +    * **2.230** prestazioni specialistiche.
 +    * **190** tipi di ausili monouso.
 +    * **1.670** protesi su misura (contando i diversi modelli o misure per tipo, gli aggiuntivi e le riparazioni).
 +    * **1.010** ausili di serie (contando i diversi modelli e misure per tipo, gli aggiuntivi).
 +    * **78** programmi di prevenzione collettiva per altrettante patologie prevenibili.
 +    * **20** tipi di prestazioni termali.
 +    * **10** tipologie di assistenza domiciliare e residenziali per anziani non autosufficienti.
 +    * **4** tipologie di prestazioni riabilitative intensive extraospedaliere.
 +    * **25** altre tipologie di prestazioni per soggetti appartenenti ad aree di bisogno socio-sanitario complesso ( salute mentale, dipendenze, disabilità ecc).
 +
 +Fonte: **[[http://​www.ministerosalute.it/​dettaglio/​phPrimoPianoNew.jsp?​id=162|Ministero della Salute]]**
 +
 +{{tag>​lea assistenza ssn}}
 +
 +~~META:date created = 2008-05-08~~